REGOLAMENTO - Way Out

REGOLAMENTO

Regole del BOX

  1. Ricorda che lo scopo dell’allenamento è dare il tuo meglio: in una classe ci sono partecipanti di tutti i livelli quindi non preoccuparti se c’è qualcuno che va molto più forte di te e non “sederti sugli allori” se sei il più veloce. L’unico che devi battere oggi è il te stesso di ieri!
  2. Non trascurare la tecnica: prima di aumentare la velocità o il peso assicurati di padroneggiare la tecnica di esecuzione di ogni esercizio. I coach valuteranno i tuoi movimenti e ti suggeriranno il peso giusto per te, fidati del loro parere.
  3. Sistema la tua postazione dopo che hai finito: terminato l’allenamento ogni partecipante deve sistemare l’attrezzatura utilizzata ed eventualmente pulirla (se sporca di sudore o gesso). Lasciamo tutto in ordine come vogliamo trovarlo quando iniziamo.
  4. Rispetta l’attrezzatura: sappiamo che è gustoso il rumore di un bilanciere pesante che si schianta al suolo ma ricorda che i pesi vanno “droppati” solo se necessario. Mai droppare un bilanciere con meno di 10kg caricati per lato e mai droppare kettlebells e manubri. Se possibile evita di droppare anche bilancieri da sopra la testa per evitare pericolosi rimbalzi.
  5. Arriva puntuale: per partecipare alle lezioni ogni partecipante ha speso una cifra “premium” e si merita di usufruire di ogni minuto di lezione. Cerca di arrivare almeno 5 minuti prima così che la classe possa iniziare puntuale e evita di chiacchierare durante le spiegazioni e durante i WOD. Chi dovesse tardare oltre i 10 minuti non potrà prendere parte alla lezione e verrà slittato alla classe successiva (se presente e con posti liberi).
  6. Segnati per le classi: è obbligatorio segnarsi anche per le classi ad affluenza minore che non raggiungono il “limite”. Conoscere il numero esatto dei partecipanti ci permette infatti di portare un numero adeguato di istruttori.
  7. Cancellati se non puoi partecipare: se scopri di non poter partecipare ad una classe per un imprevisto ricorda di cancellarti in modo da liberare il tuo posto per un'altra persona.
  8. Presentati ai nuovi iscritti: il primo giorno al BOX per un nuovo iscritto è sempre “strano” perché si trova di fronte ad un qualcosa di totalmente nuovo. Aiutiamolo a sentirsi a casa già da subito e sosteniamolo alle prime fisiologiche difficoltà. Ricordi come ti sei sentito tu la prima volta?

 

IMPARA IL "GERGO" DEL CROSSFIT

Durante la tua prima classe di CrossFit potresti rimanere spiazzato dai termini utilizzati. Tipicamente già dopo un mese avrai assimilato il “gergo” del BOX, ma nel frattempo qui sotto puoi trovare la spiegazione dei termini più comunemente utilizzati (in ordine alfabetico) e delle "modalità di lavoro"

 

Modalità di lavoro

  • AMRAP: As More Rep (o Round) As Possible, ovvero eseguire per un tempo prestabilito, il maggior numero di rep e round di un workout
  • EMOM: Each Minute On Minute, per un numero di minuti prestabilito, ad ogni scoccare del minuto vanno eseguite un dato numero di rep dell’esercizio indicato, il tempo che avanza dalla fine dell’ultima rep allo scoccare del minuto successivo si riposa
  • LADDER: Tipologia di lavoro in cui si aumenta in maniera prestabilita ad ogni Round il peso con cui eseguire il workout o il numero delle Rep che compongono ogni Round
  • FOR TIME: modalità di lavoro in cui dovete eseguire un determinato numero di Rep o Round più velocemente possibile
  • TABATA: Specifica modalità di internal training che prevede 8 intervalli di lavoro di 20″ alternati a intervalli di riposo di 10″

 

Terminologia

  • BOX: luogo dove si pratica CrossFit
  • BW: Body Weight, peso corporeo
  • DROPPARE: lasciar cadere il bilanciere dopo aver completato una Rep
  • METCON: abbreviazione di Metabolic Conditioning, ovvero condizionamento metabolico
  • MOBILITY: scioglimento muscolare e mobilità articolare
  • OPEN GYM: Allenamento CrossFit libero senza la guida di un Coach, è riservato ai CrossFitter più esperti e a chi segue un allenamento specifico per atleti agonisti
  • PR: Personal Record, ovvero record personale inteso come miglior tempo o punteggio in un WOD o in un esercizio
  • REP: Ripetizione, inteso come un movimento eseguito in maniera completa di un qualsiasi esercizio di un wod
  • RM: Repetition Maximum, il peso maggiore che si è mai riuscito a sollevare in un esercizio
  • RX: Si intende eseguire un WOD come è stato concepito senza alterare o adattare gli esercizi o i carichi di lavoro
  • SCALARE: adattare un allenamento alle proprie possibilità diminuendo i carichi di lavoro o la difficoltà degli esercizi
  • TEAM WOD: workout da eseguire a squadre di 2 o più persone, in cui il numero totale delle rep viene diviso per i membri del Team
  • WARM UP: riscaldamento generale
  • WOD: acronimo di Workout of Day ovvero allenamento del giorno